Articoli,  Pensieri in libertà

La paura intelligente

La paura è una delle emozioni più importanti per l’adattamento e la sopravvivenza.
Senza paura, gli esseri umani si sarebbero estinti da tempo. Non avrebbero cercato protezione e non avrebbero affinato l’intelletto per costruire condizioni di vita migliori.
Questa è la paura intelligente.
Induce ad acuire i nostri sensi, tenerci informati, attenti, accurati, senza per questo diventare ipercontrollati ed ipercontrollanti.
Induce a misurare le parole, oltre che i comportamenti, per gestire l’ansia in sé stessi e negli altri.
Sollecita a tal punto il nostro intelletto da diventare fonte di creatività e di problem solving.

La paura poco intelligente, al contrario, si trasforma ben presto in panico e viene indirizzata a cercare colpevoli ed a demonizzarli. Ottunde i nostri sensi ed il nostro intelletto.
La paura poco intelligente, nel tentativo di sopprimere se stessa, si trasforma in negazione dell’evidenza, spregio di ogni misura di tutela e scarso senso di responsabilità.

Cerchiamo di mantenere una paura intelligente.
E, sempre, di rimanere fiduciosi nella scienza.

#intelligenzaemotiva #metaemozioni

2 Commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.